mercoledì 2 maggio 2012

Il mio gioiello inatteso, l'anal plug



Un pacchettino piccolo, confezionato in maniera deliziosa: un nastrino lilla avvolgeva un pacchetto quadrato ricoperto da carta luccicante rosa.
Un piccolo biglietto: “Per te” c’era scritto “lo indosserai la prossima volta…”
Chi me l’ha regalato per ora non voglio svelarvelo, diciamo che è stato un amico affettuoso.
Me l’ha lasciato lì, nel cassetto del mio ufficio. Il cassetto dove ho cartelline varie, in bella mostra c’era quel piccolo dono.
L’ho aperto subito ed è apparso lui, il gioiello che tutte le donne dovrebbero avere, altro che diamante, altro che trilogy, un gioiellino che faccia godere è di gran lunga meglio.
E’ lui, l’anal plug, un nome bruttino che cela un sex toys davvero incredibile che vi suggerisco di comprare oggi stesso alle vostre donne.
E’ in acciaio e all’estremità’ ha una pietra luminosa, la mia è viola.
S’infila nell’ano attraverso l’estremità’ conformata, non si sente alcun dolore, anzi! (Ovviamente molto dipende da quanto è elastico l’ano della vostra compagna).
Appena l’ho riconosciuto, tra quella carta lilla ho sorriso ed un brivido mi ha percorso la schiena. Un’irrefrenabile eccitazione m’impediva di lavorare, il pensiero tornava sempre lì a quel cassetto, al mio gioiellino e così, durante una pausa sigaretta l’ho sfilato dalla confezione e sono corsa in bagno, spostato il perizoma con un leggero sussulto, da sola, l’ho infilato. Il freddo dell’acciaio mi ha attraversato il corpo ma il piacere del gioiellino da subito ha iniziato a farsi sentire.
L’ho tenuto così, dentro me, per tutte le otto ore di lavoro, accavallavo le gambe, mi alzavo dalla sedie, mi risedevo e ad ogni movimento quell’oggettino riusciva a darmi sensazioni diverse finché prima di tornare a casa durante gli ultimi dieci minuti di lavoro, sono ritornata in bagno, non ho resistito era troppa l’eccitazione.
Ho iniziato a toccarmi, a sfiorarmi, da sola, in bagno, mentre fuori tutto continuava nella frenesia di una giornata lavorativa io, sola con me stessa, mi masturbavo lasciandomi penetrare dalle mie mani mentre nel mio ano c’era il mio gioiellino…
Un orgasmo intenso, vibrante, appagante nella sua totalità grazie sicuramente anche alla compagnia del mio anal plug.


Per non parlare di quando faccio sesso, in compagnia del mio gioiellino….ma di questo ve ne parlerò presto…stay tuned

2 commenti:

  1. Anche io ce l'ho... identico!! L'ho comprato su un sito fighissimo, www.bellaedispettosa.it !! Si cambiano pure le pietre! Almeno a te l'hanno regalato! ;-)

    RispondiElimina
  2. Io l'ho trovato su www.sexchulo.it al momento sembra uno dei migliori sexy shop in circolazione, c'è di tutto dai vibratori ai masturbatori.

    RispondiElimina